quanto siete belli!

quanto siete belli!

martedì 20 marzo 2018

E' primavera con Giulio coniglio!!!!!! ricette e idee

Arriva la primavera e abbiamo a disposizione molte più verdure fresche per le nostre ricette. Ecco alcune idee da fare e gustare coi bambini per una festa di primavera dove creare pulcini di cartoncino e fare la caccia al tesoro con le uova di cioccolato.
Possiamo preparare una festa a tema Giulio coniglio ispirandoci ai libri e cartoni animati
https://www.youtube.com/watch?v=2NueycxuTq8 
 


Zuppa di primavera coi crostoni


1) Inizia a realizzare una perfetta zuppa di primavera con crostoni lavando, spuntando e tagliando a fette cipollotti e porri.
2) Monda le patate, le carote, le zucchine, il pomodoro e le taccole, tagliando tutto a pezzetti.
3) In una pentola di grandi dimensioni metti a soffriggere 4 cucchiai di olio, con cipolle, cipollotti, santoreggia e maggiorana, fino a quando non sono dorati.
4) Aggiungi poi le verdure e cuoci ancora per 10 minuti, poi copri con l’acqua, aggiusta di sale e cuoci ancora per 40 minuti.
5) Metti le fette di pane sul fondo del piatto: in un piattino rompi le uova e falle scivolare una in ogni piatto. Versa su tutto la zuppa di primavera bollente.
6) Aggiungi una spolverata di grana e gustala subito con i tuoi.




Risotto piselli e carote

Possiamo preparare un ottimo risotto con brodo vegetale e aggiungere piselli e carote scottati e messi a macerare un'oretta con un cucchiaino di curcuma mescolata in due cucchiai di olio evo.

 Muffin di zucchine

Frulla due zucchine con 3 uova, 3 cucchiai di farina integrale di farro o di riso, parmigiano grattiggiato, sale e prezzemolo. Riempi gli stampini dei muffin e cuoci a 200° per 20 minuti circa finchè sono dorati.



 Pomodori ripieni

I pomodori sono squisiti sia al forno che freschi.
Per farli ripieni freschi si può riempirli con tonno o formaggio o riso o ricotta oppure pangrattato frullato con olio ed erbette.
Si possono fare al forno con un ripieno di pangrattato, uovo, spezie, capperi e grana.
L'importante è tagliarli svuotarli e metterci un pizzico di sale e lasciarli a testa in giù sulla carta carta in modo che perdano acqua.
Pizza integrale con verdure

Prepariamo l'impasto della pizza con 300ml di acqua tiepida mescolata a una bustina di lievito di birra e due cucchiaini di zucchero di canna. Aggiungiamo 600gr di farina integrale olio e sale e formiamo una palla elastica. la lasciamo lievitare coperta al caldo per almeno un'ora.
Intanto prepariamo le verdure per farcire la nostra pizza che potrà avere anche la forma di un animaletto:-)
Possiamo fare anche la pizza senza glutine....ottima 

350 grammi di farina di riso
250 grammi di maizena
350 ml di acqua tiepida (in una parte sciogliete il lievito di birra con due cucchiaini di zucchero o miele<)
sale olio

sciogliete il lievito con lo zucchero in poca acqua tiepida e poi amalgamate tutti gli ingredienti e formate con le mani unte una bella palla morbida.
Lasciate lievitare coperta al caldo per almeno un'ora.
Stendete farcite e infornate a 220 gradi per circa 15/20 minuti a forno caldo.


LA TORTA DI GIULIO CONIGLIO

Coinvolgere i bambini nella preparazione di una torta richiede una certa abilità e fantasia, ma anche tanta pazienza.
Raccontare una favola, rende l'attività, e anche la torta, una cosa indimenticabile.
Un giorno, Giulio coniglio, era stufo di mangiare sempre carote, carote, carote e allora andò dalla cuoca più brava del mondo per avere una ricetta speciale.
Inoltre stava per arrivare il giorno del suo compleanno e voleva stupire i suoi amici, con qualcosa di davvero speciale.
Voleva un dolce di carote, e visto che il suo amico cavallo gli aveva regalato un sacchetto di mandorle, decise di usarle...........................
Volete provare a fare questo dolce???


Tante volte ci capita di aver a che fare con bimbi che della verdura non ne vogliono sapere.
Sono molti gli stratagemmi che possiamo usare per abituarli a mangiare frutta e verdura, prima di tutto per l'importanza che ricoprono nell'alimentazione, nella crescita, ma anche perchè 'l'impronta' di come si alimentano da piccoli (già nella pancia della mamma), rimane per tutta la vita.
E le sane abitudini, si sa, è meglio trasmetterle fin da piccoli.

Questa torta è una mia invenzione: è leggera, contiene molte carote e poca farina.
La mangiano sempre molto volentieri.
D'estate, al posto delle carote uso le zucchine. Cambia colore ma è squisita, l'importante è lasciare a sgocciolare le zucchine tritate per un po' prima di impastare la torta (che altrimenti risulterebbe troppo umida.)

250 gr di carote
200 gr di mandorle
3 uova
150 gr di zucchero
olio di arachide
sale un pizzico
150 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci

Tritare finemente mandorle e carote. Aggiungere uova, zucchero, olio (1 bicchiere scarso), sale, farina e lievito.
Miscelare bene il tutto, mettere nella tortiera imburrata e infarinata, e cuocere per circa 20-25 minuti a 200° in forno caldo.


Ho decorato la torta con zucchero a velo e la punta di una carota, tagliata a metà per la lunghezza, per le 2 carotine centrali. Per le foglioline ho usato il picciolo dei pomodorini, ma l'estate van benissimo 2 foglioline di menta.
  

Nessun commento:

Posta un commento